Trattamenti dentali

Per informazioni cliccate sul nome del trattamento che Vi interessa piú di tutto!

Sbiancamento dei denti

Avere un sorriso con i denti bianchi e luminosi ci aiuta senz’altro a migliorare e a rendere più gradevole l’aspetto generale di una persona, sia di fronte a sé stessa migliorandone l’autostima, che di fronte agli altri.

Lo sbiancamento dentale è un procedimento che schiarisce i denti e aiuta a rimuovere macchie e scolorimento. È uno degli interventi estetici dentali più popolari perché può migliorare notevolmente l’aspetto dei denti ad un costo e con fastidi molto minori rispetto ad altre tecniche. Lo studio Dentissimi effettuia uno sbiancamento dentale senza perossido – questo vuol dire una sistema senza irritazione ai denti e alla gengiva.

Trattamento sbiancante per denti presso lo studio dentistico

I vantaggi di questo trattamento presso lo nostro studio dentistico: Iniziamo prima con una pulizia dei denti e solo in un secondo momento con la procedura di sbiancamento più adatta, a seconda del tuo tipo di macchie.

Mandateci una richiesta ora !


Otturazione estetica

Quando il dentista riscontra una carie, è indispensabile ricorrere a un’otturazione per evitare ulteriori degenerazioni del dente.

Le otturazioni estetiche sono otturazioni invisibili che permettono di donare al dente un aspetto del tutto naturale come se non fosse mai stato otturato. I nuovi materiali per l’otturazione estetica permettono di utilizzare contemporaneamente diverse gradazioni di colore in modo da ottenere un’otturazione e ricostruzione il cui colore si adatta perfettamente con quello dei denti naturali.
Presso lo studio Dentistico Dentissimi le otturazione dentarie vengono fatti in:

Compositi. Le otturazioni realizzate con miscele di vetro e resine, dello stesso colore dei denti, possono avere una durata ridotta rispetto a quelle metalliche, richiedendo sostituzioni più frequenti.

Mandateci una richiesta ora !


Inlay

Cosa sono gli intarsi e perché vengono fatti?

Nel caso di un inlay si tratta di un manufatto protesico altamente estetico che costituisce una validissima alternativa alle classiche otturazioni in composito. Più precisamente, un intarsio è un restauro che viene cementato sulla parte masticatoria di un dente premolare o molare.

Gli intarsi/inlay permettono di salvaguardare la struttura dentale sana rimasta e di ricostruire con ottimi risultati estetici e funzionali, anche parti del dente estese. Costituiscono una valida alternativa alle otturazioni in denti danneggiati da carie o usura che tuttavia, non hanno bisogno di essere ricoperti con una capsula.

Un intarsio può essere fatto per varie ragioni:

  • In alternativa ad un’otturazione molto grande, che potrebbe risultare non sufficientemente robusta.
  • Per evitare l’uso dell’amalgama d’argento nelle otturazioni.
  • Quando si voglia ottenere un’otturazione nei denti posteriori con un risultato estetico ottimale (intarsio di ceramica o di resina).

Quando sono indicati

Sono indicati particolarmente in caso di sostituzione di vecchie otturazioni in amalgama molto estese o in caso di denti con corona molto compromessa.

Quali vantaggi offrono in più

Essendo costruiti in laboratorio sull’impronta dei nostri denti, ci permettono di ripristinare perfettamente l’anatomia, il colore e la funzione di ciascun elemento dentario.

Mandateci una richiesta ora !


I gioielli dentali sono molto ricercati ultimamente, sopratutto tra i giovani, dando una decorazione unica al sorriso!

Applicare il gioiello sul dente é una operazione completamente indolore, veloce e semplice. Il gioiello si può trovare in diversi colori, si attacca al dente senza danneggiarlo, cioè senza doverlo limare. La bellezza e lo splendore del gioiello attirerà lo sguardo di ogni persona alla quale é rivolto il vostro sorriso.

Ad oggi esistono diversi tipi di gioielli dentali che si applicano sulla superficie dentale grazie ad appositi adesivi senza avere bisogno di limare i denti. I gioielli dentali si posizionano sui denti frontali dell’arcata superiore.

Se il gioiello non Vi piace più, potrà essere rimosso in qualunque momento dal nostro dentista, senza lasciare tracce.

Mandateci una richiesta ora !


Dentiera

Dentiera rimovibile

Quando non ci sono abbastanza denti per eseguire corone o ponti fissi, e non è possibile posizionare gli impianti dentali allora l’unico modo per sostituire i denti mancanti è grazie alla dentiera rimovibile.

La dentiera

Che cos’è una dentiera?

La protesi é un sostituto dentale mobile che, appunto, sostituisce i denti mancanti. A differenza degli impianti, corone o ponti che sono più o meno permanentemente fissi, la dentiera é mobile e viene supportata dai denti già esistenti o poggia sulla gengiva. Si può rimuovere di notte la dentiera, per pulirla oppure quando lo si ritiene necessario. Le dentiere più comuni sono quelle fatte in plastica tradizionale, però si può scegliere anche quella in ceramica, che é comunque ancora più conveniente degli impianti.

La dentiera totale si consiglia ai pazienti che hanno perso i loro denti naturali o nella mascella inferiore o in quella superiore o entrambi. Le dentiere totali ripristinano fiducia nel loro aspetto, aiutano a chi le porta a parlare e a mangiare normalmente.

Dentiera parziale:
Per coloro che hanno perso uno o più denti e non si desidera ricevere impianti o ponti, la dentiera parziale é un’opzione conveniente. Le protesi parziali poggiano sui denti naturali, sulla gengiva e sulla struttura connettiva costruita in metallo o in plastica.

Mandateci una richiesta ora !


Dentiera combinata

Nel caso il paziente possiede ancora denti propri, ma questi non sono sufficenti a sostenere una protesi fissa proponiamo una protesi parziale combinata a un ponte fisso per i denti incisivi. La protesi combinata é adatta per i casi in cui mancano troppi denti posteriori e la pressione mangiando e masticando sopracarica i denti ancora intatto.

 

La protesi parziale si ancora tramite ganci o attacchi ai denti rimanenti. Quando la protesi parziale ha una struttura di sostegno metallica viene definita protesi scheletrica o scheletrato e se mista con attacchi di precisione su elementi pilastro viene detta protesi combinata.

Mandateci una richiesta ora !


Ponte in ceramica

Cos’è una corona e perché viene fatta?

Una corona (detta anche capsula) è un restauro che ricopre ed “incapsula” il dente, con lo scopo di rinforzarlo e di migliorarne l’estetica. Una corona può essere fatta per varie ragioni:

  • Per rinforzare un dente con una otturazione molto grande.
  • Per fare un ponte tra due o più denti.
  • Per prevenire fratture su denti deboli, soprattutto se devitalizzati.
  • Per riparare denti scheggiati.
  • Per ricoprire denti con forma o colore rovinati.
  • Per coprire un impianto dentale.
  • Per ricoprire denti ricostruiti con dei perni dopo una cura canalare.

Di che materiale è la corona?

Il materiale della corona, più adatto al caso, sarà scelto considerando sia l’estetica sia la funzionalità. Noi teniamo conto della posizione del dente, la condizione gengivale, la parte di dente visibile con il sorriso, il colore, la tonalità e la forma del dente. I principali materiali utilizzati per fare una corona sono: ceramica, leghe metalliche, e zirconio.

  • Corona in ceramica, hanno aspetto e colore molto simili a quello di un dente naturale.
  • corona in metallo ceramica: La parte interna della corona è costruita in metallo, mentre la parte esterna viene coperta con la ceramica, così da un aspetto più naturale al nuovo dente.
  • Corona in zirconio: Il zirconio è un materiale molto rigido, in grado di resistere all’usura e alla pressione ogni giorno. Dal punto di vista estetico la sua traslucenza è molto simile a quella di un dente naturale, riflettendo la luce quasi nello stesso modo. Ciò significa che il zirconio ha un effetto molto estetico, aspetto importante se le vostre nuove corone si trovano sui denti davanti (molto visibili) ed è particolarmente adatto nei casi in cui le corone sono proprio accanto ai denti naturali.

Il ponte dentale è un restauro che sostituisce uno o più denti mancanti. Può essere sostenuto dai denti naturali, da una combinazione di denti naturali e di impianti, o solo da impianti.

Le corone richiedono controlli periodici (di solito ogni sei mesi); controlli regolari, associati ad una scrupolosa igiene orale, oltre a contribuire a mantenere sani denti e gengive, permettono alle vostre corone di durare a lungo.

Mandateci una richiesta ora !


Impianto dentale

L’implantologia (quando il paziente riceve un impianto dentale) spesso risolve il sogno di molti pazienti di veder ricostruita la propria dentatura perduta, in modo pressoché identico a quello naturale, senza dover ricorrere a fastidiose – per quanto sofisticate – protesi rimovibili. Può inoltre fungere da supporto di queste per aumentarne la stabilità ma, soprattutto, ci permette di non ‘toccare’ denti sani da utilizzare come pilastri per sostituire denti mancanti.

L’ implantologia è essenzialmente l’inserimento nell’osso mascellare o mandibolare di pilastri in sostituzione del dente o dei denti mancanti che, una volta integrati nell’osso stesso, potranno supportare uno o più denti artificiali. Questo é l’impianto dentale.

L’ impianto dentale osteointegrato consiste in una vite in titanio: la sua forma è cilindrica o conica per meglio adattarsi all’anatomia dell’osso e alle esigenze chirurgico/protesiche. Ad osteointegrazione avvenuta, su di esso verrà inserito un moncone che sosterrà il dente. Gli impianti vengono costruiti in varie lunghezze e diametri e con una superficie opportunamente trattata: in questo modo si esalta e si aumenta la capacità di osteointegrazione e di rigenerazione ossea.

La biotollerabilità, biocompatibilità del titanio fa si che non esista rigetto. Il rigetto, da un punto di vista biologico, colpisce organi e tessuti (cuore, rene, fegato) e non esiste dunque per sostanze elementari come il titanio. Il titanio è uno dei materiali più biocompatibili, incapace cioè di dare una risposta immunitaria e/o infiammatoria; esso non provoca reazioni da corpo estraneo e stabilisce con l’osso una connessione diretta (base dell’osteointegrazione), pertanto il materiale impiantare è un fattore importante nel raggiungimento dell’organizzazione tra tessuto osseo e impianto.

Progettando un trattamento dentali con impianti bisogna cominciare con un x-raggio panoramica. Sulla base del questo x-raggio il medico chirurgo odontoiatra puó constatare dove bisogna mettere gli impianti, e se un rialzo del seno mascellare é necessario.

I vantaggi dell’implantologia sono:

  •         Sostituzione dei denti mancanti.
  •         Possibilità di inserire l’impianto, se non vi è infezione in atto, contemporaneamente all’estrazione.
  •         Conservazione dell’integrità degli elementi adiacenti.
  •         Conservazione dell’anatomia dell’osso e delle gengive nelle aree edentule.
  •         Ancoraggio per le protesi totali.

Mettere un impianto dentale osteointegrato non é doloroso, l’intervento avviene in anestesia locale. Vengono prescritti una terapia antibiotica per prevenire infezioni e, se necessario, antinfiammatori.

Dopo una settimana verranno rimosse le suture e a distanza di 3/4 mesi, a seconda della qualità dell’osso e della posizione, si potrà caricare l’impianto ovvero rimettere il dente mancante definitivo. É molto importante stare ad aspettare i normali tempi per la osteointegrazione dell’impianto – solo cosí possiamo assicurare che il trattamento avviene a Vostra maggior soddisfazione.

Mandateci una richiesta ora !


PROTESI TOTALE RIMOVIBILE ANCORATA AI IMPIANTI: UN’ALTERNATIVA CONFORTEVOLE, STABILE E SICURA

La migliore alternativa per i pazienti che hanno perso tutti i loro denti e non possono o non vogliono una protesi fissa su impianti è rappresentata dalla protesi totale ancorata a impianti: si posizionano 4  impianti per ogni protesi, ancorandoli nelle ossa mascellari. La dentiera su impianti acquista una stabilità eccezionale e gli impianti possono essere garantiti a vita; durante la masticazione e in tutte le altre attività la stabilità della protesi è assolutamente paragonabile a quella dei denti naturali.

L’unica differenza con i denti naturali è rappresentata dalla necessità di rimuovere la protesi dopo i pasti per pulirla, necessità comune a tutti i tipi di protesi rimovibile.

Un altro vantaggio importante della dentiera su impianti è dato dalla durata nel tempo: la stabilità delle protesi protegge le gengive dal riassorbimento, perché non avviene la tipica compressione data dai movimenti delle protesi totali durante la masticazione.

Mandateci una richiesta ora !


Il paziente con l’intera arcata edentula può essere riabilitato nella nostra clinica con la sostituzione con 6 impianti dentale. La totale mancanza di denti è risolta con il posizionamento di soli 6 impianti – si costruisce un ponte in metallo-ceramica oppure in zirconio, e questo ponte viene fissato sugli impianti inseriti. Il risultato di questo trattamento é un sorriso sicuro di sé, e denti fissi senza compromessi.

Mandateci una richiesta ora !